Home: Articoli: Eventi

Voci per la Liberta' - Una Canzone per Amnesty XV Edizione: il programma

Articolo di: Redazione; pubblicato il 16/07/2012 alle ore 11.57.51.

vociperliberta-logo.png

Dalla terra piu' giovane d'Italia si alza il canto dei diritti umani. Dal 19 al 22 Luglio a Rosolina Mare (Rovigo), Piazzale Europa, ingresso libero, inizio concerti ore 21.30.

Voci per la libertà

Il Delta del Po solidarizza con quello del Niger, entrambi habitat ideali per la vita e nei quali terra e acqua sostengono la vita degli esseri umani e animali con risorse essenziali e con paesaggi mozzafiato. Il primo valorizzato grazie all'agricoltura, al turismo, all'enogastronomia, il secondo inquinato dalle aziende petrolifere - in particolare Total, Shell e l'italiana Eni - al punto da compromettere gravemente l'ambiente e la vita stessa della popolazione locale.

Con questo abbraccio ideale il 19 luglio prende il via a Rosolina Mare la XV edizione di Voci per la Libertà Una Canzone per Amnesty, portando sul palco gli headliner Carlot-ta, Quintorigo, Gnu Quartet & Niccolò Fabi, gli esordienti Anima Caribe, Soci alla pari, Una, Citizen Kane, Roberto Scippa, Portugnol Connection, Laika Vendetta, Novadeaf, Chopas & The Doctor e il Premio Amnesty Italia Fiorella Mannoia, Frankie Hi-Nrg e Natty Fred!

CONSEGNA DEL PREMIO AMNESTY 2012
Uno dei riconoscimenti più importanti a livello nazionale in questo ambito è il Premio Amnesty Italia. Quest'anno il riconoscimento va a "Non è un film", canzone di Fiorella Mannoia scritta da Frankie HI-NRG e interpretata con lui e Natty Fred. Oltre ad omaggiarci con un concerto a chiusura del festival, domenica 22 luglio alle 18.30 presso il Centro Congressi, i tre artisti assieme ai rappresentanti di Amnesty Italia tengono una conferenza stampa aperta al pubblico durante la quale è possibile interagire con loro.

Il programma musicale:
presentano: Gianluca Polverari (Radio Città Aperta), Carmen Formenton (Voci per la Libertà) e Savino Zaba (Radio 2 e Rai Uno)

Giovedì 19 Luglio
In concorso: Anima Caribe, Soci alla pari, Una
Ospiti: CARLOT-TA
Giovane cantautrice e polistrumentista Carlot-ta costruisce la propria musica attorno a un pianismo classicheggiante, ma energico, e ad un uso creativo dello strumento voce, dando vita ad un songwriting complesso e orecchiabile. Nel 2011 è uscito il suo album d'esordio "Make me a picture of the sun".

Venerdì 20 Luglio
In concorso: Citizen Kane, Roberto Scippa, Portugnol Connection
Ospiti: QUINTORIGO
Sono sette gli album all'attivo dei versatili e virtuosi Quintorigo, che dal ‘96 si muovono tra i generi classico, rock, jazz, punk, reggae e funky. A Rosolina Mare presentano uno spettacolo che propone il repertorio più recente, compreso "English Garden", interpretato dalla voce di Luca Sapio.

Sabato 21 Luglio
In concorso: Laika Vendetta, Novadeaf , Chopas & The Doctor
Ospiti: GNU QUARTET & NICCOLO' FABI
La collaborazione tra il cantautore romano, amato da critica e pubblico, e l'ensemble strumentale, che spazia agevolmente dal rock al jazz, permette di rileggere con preziosa delicatezza il repertorio del Nostro, valorizzandolo attraverso l'eleganza e la ricercatezza dei suoni di archi e flauto.

Domenica 22 Luglio
Conferenza stampa aperta al pubblico ore 18.30 presso il Centro Congressi con:
Fiorella Mannoia, Frankie Hi-Nrg e Natty Fred (vincitore del Premio Amnesty Italia con il brano "Non è un film")
Christine Weise (Presidente della Sezione Italiana di Amnesty International)
Riccardo Noury (Portavoce della Sezione Italiana di Amnesty International)

Dalle ore 21.00 sul palco i 5 finalisti selezionati nel corso delle serate precedenti da una giuria specializzata si contenderanno il "Premio Amnesty Emergenti 2012"

Ospite: Fiorella Mannoia, Frankie Hi-Nrg e Natty Fred, Premio Amnesty Italia 2012
Fiorella Mannoia e Frankie Hi-Nrg vengono a Rosolina Mare per ritirare il meritato Premio Amnesty Italia 2012, vinto grazie a "Non è un film", brano che li vede duettare in un rap di denuncia contro la politica della paura, della divisione e della passività.

A decidere i vincitori del "Premio Amnesty Emergenti" è una giuria specializzata: Giò Alajmo (Il Gazzettino), Alessandro Besselva Averame (Il Mucchio), Marco Cavalieri (Radiorock.to), Giovanni Continanza (Rockit), Aldo Foschini (Musica Nelle Aie), Michele Lionello (direttore artistico Voci per la Libertà), Elisa Orlandotti (Jam), Gianluca Polverari (Radio Città Aperta), Riccardo Pozzato (musicista direttivo VXL), Riccardo Noury (portavoce Amnesty Italia), Giordano Sangiorgi (MEI), Giulia Caterina Trucano (Rolling Stone), Patrizia Vita (Amnesty Italia), Christine Weise (Presidente Amnesty Italia) e Savino Zaba (Radio 2 e Rai Uno).

Info: www.vociperlaliberta.it